Guida all’imballaggio degli oggetti e degli arredamenti
17 Dic

Guida all’imballaggio degli oggetti e degli arredamenti

  • By: Daniele
  • Articoli
  • Commenti disabilitati su Guida all’imballaggio degli oggetti e degli arredamenti

L’imballaggio esterno

L’imballaggio esterno ha lo scopo di proteggere gli oggetti contro influssi interni ed esterni. Generalmente gli imballaggi esterni sono scatole che dovrebbero sempre essere scelte secondo un criterio di qualità e robustezza in base a quello che andranno a contenere. Non basta infatti scegliere gli scatoloni da trasloco solo in base alle dimensioni corrette. Pur essendo un fattore importante per la protezione dei nostri oggetti non è l’unico e la considerazione della qualità è indispensabile.

 

Prima di imballare

Prima di iniziare a imballare, è necessario porsi alcune domande:

La superficie dell’oggetto da imballare è sensibile?
In caso di risposta affermativa l’oggetto dovrebbe essere protetto con materiali adeguati e l’interno dell’imballaggio deve quindi essere adeguatamente imbottito. Inoltre, all’esterno della scatola di imballaggio non deve mancare una scritta che indichi la fragilità del contenuto.

Lo stesso imballaggio conterrà uno o più componenti?
In caso di più componenti bisogna accertarsi di separare bene i singoli elementi l’uno dall’altro, utilizzando anche, se necessario, materiale protettivo in modo che non si urtino durante gli spostamenti.

Il contenuto dell’imballaggio è leggero o pesante?
Da questo dipende la scelta della qualità del cartone. Pressione, umidità e urti sono infatti i pericoli che si manifestano più frequentemente durante il trasporto e la spedizione di pacchi. Più il cartone è resistente e robusto, più la merce imballata è protetta in modo sicuro.

 

La resistenza dei cartoni per l’imballaggio

Fondamentale è la resistenza del cartone alla pressione e alla perforazione esercitate sia dall’interno che dall’esterno. In generale è sempre meglio preferire cartone a polionda rispetto a quello ad onda singola. Per risparmiare e contenere i costi però si può imballare materiale entro i 5 kg con scatole in onda singola. Per oggetti di peso superiore è assolutamente necessario il polionda.

 

L’imbottitura e la protezione del materiale

La parte più difficile è rappresentata dall’interno dell’imballaggio, dove la merce deve essere ulteriormente protetta contro ogni tipo di sollecitazione. Il compito è pertanto quello di proteggere, imbottire e fissare la merce  su tutti e sei i lati.

E’ importante usare una imbottitura morbida per prodotti leggeri e un’imbottitura dura per prodotti pesanti, assicurandosi sempre che i prodotti imballati non vengano a contatto con il cartone per l’imballaggio esterno.

Per evitare che gli oggetti scivolino o si muovano all’interno dell’imballaggio, oltre al riempimento di tutti gli spazi e le cavità, l’imbottitura e la protezione, c’è un altro elemento da considerare: il fissaggio corretto. Il materiale imballato non deve infatti scivolare all’interno dell’imballaggio. Un aspetto molto importante: utilizzare del materiale di riempimento sfuso come pluriball, patatine (chips) in polistirolo solo per proteggere e imbottire, non per fissare. Con le vibrazioni del trasporto infatti la merce potrebbe leggermente spostarsi verso le pareti esterne e sfondarle.

 

Sigillare gli imballaggi

Un imballaggio si può considerare sicuro solo quando è chiuso a dovere formando un’unica entità con gli oggetti, il materiale di protezione e d’imbottitura e l’imballaggio esterno. L’elemento fondamentale per la chiusura delle scatole di qualsiasi tipo è il nastro da imballo. Nello scegliere il nastro adesivo adatto è importante valutare la resistenza agli strappi, adesività e silenziosità durante lo srotolamento.

Per la chiusura delle scatole di cartone in polionda (soprattutto quelle a tripla onda) utilizzare del nastro rinforzato non è d’obbligo, ma è caldamente consigliato. Generalmente infatti, quando si sceglie un imballaggio esterno così resistente, il contenuto è altrettanto importante e richiede una chiusura resistente e sicura. In alternativa è possibile utilizzare punti metallici o reggette che garantiscano una chiusura sicura e resistente.

Per qualsiasi informazione o per un preventivo chiama il numero di telefono gratuito o compila il modulo on line presente su questo sito.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Battiston Traslochi © All Rights Reserved.2020

× Available from 9:00 to 17:30