Trasporto merce con i droni: fantasia o realtà?
14 Mag

Trasporto merce con i droni: fantasia o realtà?

Sono anni che se ne parla, e sono anni che periodicamente spunta qualche video che mostra la possibilità di utilizzare i droni per fare le consegne.

A volte si ha la sensazioni che più che una realtà prossima alla realizzazione sia un modo per avere pubblicità gratuita su televisioni, giornali e social media.

Non solo i grandi colossi del web dicono di stare lavorando a questo nuovo sistema di trasporto merce, ma anche i più importanti corrieri si stanno dando da fare.

Alcuni problemi da affrontare per il trasporto merce con i droni:

Ci sono tantissimi aspetti ancora da chiarire: innanzitutto dove possono volare? Bisogna creare dei corridoi specifici a loro dedicati? A che altezza massima o minima possono volare?

Possono volare ade esempio sopra una piazza piena di gente?

E la consegna “porta a porta” come può essere effettuata?

Volano solo di giorno o anche di notte?

Ed in caso di maltempo? Vento e pioggia come possono influire? Soprattutto sulla sicurezza del volo.

C’è bisogno di permessi speciali da parte delle varie amministrazioni comunali? Possono decidere autonomamente sulla base di determinati parametri o ci sarà una regolamentazione unica obbligatoria per tutti?

Quanto lunghi possono essere i tragitti che compiono? Devono essere sempre a vista del “pilota” o si affiderà il tutto ad un server centrale che controllerà volo e tragitto in maniera automatica?

Ad oggi sembra che il massimo peso trasportabile da un drone sia di 10 Kg. Sufficiente o no? E che dimensioni dovrebbero avere per trasportare pesi maggiori?

C’è chi parla e chi agisce

Tutti queste problematiche fanno pensare che il trasporto merce con droni per adesso sia più che altro un modo per farsi pubblicità gratuitamente, anche perchè, sebbene nessuno ne parli c’è già qualcuno che li utilizza per la consegna della merce.

Eh si, un’azienda Cinese (bisogna toglierci dalla testa che vivano solo copiando gli altri) sta facendo migliaia di consegne con questi mezzi.

Ma come hanno potuto risolvere tutti i problemi di cui abbiamo scritto qui sopra?

A volte, le difficoltà è meglio aggirarle che non affrontarle. Droni che trasportano merci non sino al cliente finale, ma solo dalla casa madre alle sedi secondarie di distribuzioni. Voli lunghi al massimo 40 km nelle zone più difficili da raggiungere con i mezzi tradizionali. Ovviamente con il benestare del Governo.

La soluzione sembra stia dando parecchie soddisfazioni a tal punto che l’azienda sta studiando droni in grado di portare carichi nell’ordine di centinaia di Kg. Come faranno ancora non ce l’hanno svelato, ma noi di Battiston Traslochi siamo sempre attenti alle nuove tecnologie, perchè i droni saranno anche il futuro dei traslochi.

Per adesso utilizziamo semplici mezzi tradizionali seppur d’avanguardia, ma chissà che il prossimo trasloco che farete non lo vedrete arrivare dall’alto!

In attesa dei nostri nuovi droni potete contattarci per delle offerte di trasloco con il nostro numero telefonico verde o tramite il modulo on line presente nel sito.

, , ,

Comments (No Responses )

No comments yet.

Lascia un commento

Battiston Traslochi © All Rights Reserved.2019

PREVENTIVO